L’Italia che ho trovato.

Girare in bici per le provinciali italiane ha forse più contro che pro. Le strade sono in stato di abbandono, nell’entroterra ad agosto spesso non si trova un bar per chilometri, rimani spesso ore senza incrociare nessuno e, come nel deserto, quando incontri un altro viandante o un locale ti senti quasi obbligato a salutare. […]

Ringraziamenti

Poiché niente si fa mai completamente da soli voglio ringraziare tutti quelli che mi hanno seguito in questi giorni. Tra questi: la mia famiglia che ha sempre pazienza, gli sponsor che hanno avuto il coraggio di prendere parte al progetto, Vassili Sortino come addetto stampa, le Malerbe che mi hanno detto “mo’ pedala!”, gli intervistati […]

Ipse dixit

– entro in un bar vicino Perugia, stravolto dal caldo,vestito da ciclista con caschetto, guanti, scarpette.chiedo “scusi la statale per Arezzo?”. La signora ” è in moto?”. -Calabria (giro del 2008). Salita interminabile prima di Palmi, stremato chiedo a una vecchietta “signora, ma quando finisce sta salita?” e lei in dialetto ” e che ne […]

Precisazioni

È appena uscito su diverse testate che ho fatto un’impresa “in nome del mito di Garibaldi” e sembra che tutto il percorso sia nato solo ed esclusivamente per raccontare dei mille. Voglio chiarire. Il lavoro ha un triplice aspetto: riunificare simbolicamente un Paese che cercano di smantellare politici e media ma che è unito senza […]

Un altro incontro casuale

Dopo il fortuito incontro con i metalmeccanici per strada in Calabria,eccone un altro. Ero triste perché avrei voluto concludere il lavoro con un’altra intervista, magari andando ad Aosta, ma con l’occhio concio in quel modo non avrei potuto proseguire. Destino ha invece voluto che incontrassi dei manifestanti no tav oggi a Torino e che raccogliessi […]

Il giorno dopo

Improvvisamente è tutto finito. Momento senza poesia. L’arrivo in una città deserta come tutte le altre a più di un miglio dalla costa già viste in viaggio, senza glorie e senza parate. Giusto così, è l’arrivo ideale. Tanto quando si arriva non si capisce niente. Il sole mi aveva cotto il cervello tante volte e […]