The Raftmakers – a work in progress

E quindi siamo di nuovo qua, dopo tanto silenzio (beh silenzio, almeno sul blog). A Dicembre, dopo la “disfatta” su Munnizza dei Mari è nata l’idea di partire con la produzione

Condividi
Dalla “munnizza” alla nuova idea

Sceso a terra, dopo gli innumerevoli tentativi di approdo controvento e controcorrente, esausto, mi sono arreso. Avevo poco tempo e non volevo perdere un altro aereo. Volevo  tornare a casa. Ho venduto

Condividi

Cari tutti, la produzione di The Yukon Blues, la Kobalt Entertainment, ha messo oggi a disposizione il documentario su Vimeo on demand, sia per il noleggio che per il download.

Condividi
Si è chiuso il cerchio

The Yukon Blues  è uscito in DVD…si è chiuso un lunghissimo ciclo, se ne aprirà un altro. L’avventura del Mekong mi ha insegnato molto e a breve vi racconterò una

Condividi

È un privilegio e una responsabilità chiudere un cerchio che si apre con Walter Bonatti e continua con leggende dell’avventura come Reinhold Messner, Simone Moro, Jerzy Kukuczka, David Lama, Hervé

Condividi

E’stato un grandissimo onore far parte di una trasmissione bella e importante come Heroes, su Canale 5, insieme ai grandissimi dell’avventura come Messner, Soldini, Bellini… Grazie a Giorgio Terruzzi e

Condividi

Cari amici, vi invito alla visione della puntata speciale di Heroes, in onda su Canale 5 stasera, ore 23,40. Sarò intervistato insieme  a giganti come Reinhold Messner, Giovanni Soldini, Alex

Condividi
Breve vita di “Munnizza dei mari” – Parte 2

Nello Yukon era raro avere vento da sud…mi soffiava sempre in faccia ed era sempre faticoso proseguire. Anche qua mi devo aspettare questo tipo di difficoltà?  Rossana era una signora barca,

Condividi
Breve vita di “Munnizza dei mari” – Parte 1

C’era una volta un ammasso informe di canne di bambù lasciate al sole di febbraio, a Paksè, in Laos. Erano una dozzina, un po’ storte, di circa sei metri di lunghezza.

Condividi
Nella giungla con Kahn

Nello Yukon ero alla ricerca di una grande avventura, delle tracce di un esploratore del passato e del mio futuro. Ma alla fine di quel percorso, vivo ora in un

Condividi