Lo Yukon è vicino

Dopo essere stato raccolto per il rotto della cuffia da un gruppo di ragazzi del Quebec, il fenomeno dell’autostop mi sembra più chiaro. È infatti più probabile che ti prenda

Condividi

Da oggi comincia la collaborazione con il giornale Online “La voce di NY” diretto a italiani negli USA e nel mondo. Di seguito la presentazione ai lettori del giornale. http://www.lavocedinewyork.com/d/1397/title/Il-Viaggio-come-esplorazione/

Condividi
Il Kazakhstan nel 2030?

Una delle cose che mi è rimasta più impressa del Mongol Rally, è un cartello che sovrastava le “strade” kazake. Su sfondo azzurro, indicando l’orizzonte, il presidente kazako dichiarava “questo

Condividi
Vento, gelo e fortuna

Dopo avere aspettato un passaggio per circa due ore, facendo avanti e indietro tra una stazione di servizio e un incrocio, il vento è diventato fastidioso e ha cominciato a

Condividi
Manitoba

L’ ultimo passaggio di quasi 2000 km mi fa ben sperare. Ora sono in Manitoba, tira vento e fa freddo. La neve è stata presente in maniera massiccia per tutto

Condividi
Wawa e i laghi delle fate

Ieri, esattamente un minuto dopo avere scattato l’ultima foto per il blog, si è fermato un ragazzo interessato a conoscere la mia direzione. “Direzione Thunder Bay” ho detto io. “Vado

Condividi
Già fuori dal mondo

Dopo i primi tre passaggi, un afghano un indiano e uno studente canadese, ho trovato un passaggio verso ovest con un taciturno giovane operaio specializzato nel settore dell’estrazione del petrolio.

Condividi
Primavera

Finalmente è primavera. Ho osservato questo albero per un mese ogni giorno, aspettando di vedere un po’ di verde. L’inverno è stato lungo. Bentornata vita, è tempo di mettersi per

Condividi
La patria? Cosa è?

“PATRIA: Paese comune ai componenti di una nazione, cui essi si sentono legati come individui e come collettività, sia per nascita sia per motivi storici, culturali, affettivi, e similari.” Zanichelli

Condividi
“Emigrare è crudele”

Mario decise di emigrare quando suo padre si ammalò. Per cercare un lavoro stabile e remunerativo, partì da Avellino nel 1968 all’età di 16 anni con un diploma da tornitore,

Condividi